LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE ED
IL WHISTLEBLOWING NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

CONTENUTI CORSO

CODICE MEPA (per i non abbonati a FLAT e SUPERFLAT): PA360.35

DOCENTE: dott. FRANCO NICASTRO, Funzionario pubblico, già Responsabile del Servizio “Anticorruzione e Trasparenza” del Comune di Venezia – Docente in materia di prevenzione della corruzione e di trasparenza amministrativa – Formatore PA360

DESTINATARI: Segretari, RPCT, Dirigenti, Funzionari, Posizioni Organizzative, Responsabili del Procedimento, Istruttori

OBIETTIVI:

  • Trasmettere nozioni teoriche e utili indicazioni operative per la mappatura dei processi dell’ente ai fini della gestione del rischio corruzione.
  • Distinguere ed evidenziare le differenze e le possibili interazioni tra procedimenti amministrativi e processi ai fini della gestione del rischio corruzione e degli adempimenti di trasparenza.
  • Fornire indicazioni per l’implementazione del processo di risk management all’interno dei processi dell'ente, sotto il profilo dell'analisi, della valutazione, della ponderazione e del trattamento dei rischi.
  • Fornire indicazioni utili sull’elaborazione e l’aggiornamento del catalogo dei processi
  • Indicazioni operative al fine della corretta gestione del processo di risk management, anche attraverso l’ausilio di materiale video, foto, esempi pratici e analisi di casi reali.

PROGRAMMA:

Analisi delle dinamiche generali della corruzione nella P.A.:
- le cause
- gli effetti
- le forme di manifestazione.
Individuazione efficaci misure di trattamento del rischio.
Il whistleblowing.
Le norme che disciplinano la tutela del dipendente che segnala illeciti.
La legge sul whistleblowing n. 179/2017 e l’obbligatorietà dello strumento.
Indicazioni operative per l’introduzione e la gestione dello strumento di whistleblowing nella Pubblica Amministrazione.

DOMANDE FREQUENTI

  • Quali sono le fattispecie rientranti nel concetto di corruzione da disciplinare nel PTPCT?
  • Come gestire il rischio corruzione all’interno del PTPCT?
  • Chi può presentare una segnalazione di whistleblowing? E a chi?
  • Quali condotte illecite si possono segnalare con lo strumento di whistleblowing?
  • Le segnalazioni sono anonime? Quali garanzie e quali diritti sono riservati al segnalante?
  • Come gestire una segnalazione di whistleblowing?
  • Quali sono le principali criticità connesse all’applicazione della misura di whistleblowing?

SUPPORTO SPECIALISTICO

  1. Supporto e consulenza sulla gestione dell’intero processo di gestione del whistleblowing, anche all'interno del PTPCT.
  2. Supporto sulla gestione delle segnalazioni di whistleblowing.
  3. Supporto sull’adozione dello strumento informatico per la gestione delle segnalazioni.


PA360 srl
Viale della Libertà 197/A - 73100 Lecce
C.F. e P.I. 05034240753
  • 0832.409463
  • 0832.1836950
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abilita il javascript per inviare questo modulo